[::..SCRIVIMI..::]
[::..cosa ho scritto..::]
blogblob
Posteria
il nuovo locale di
GIANFRA,SAPO & FRA83
United BlogZine of www
[::..vale la pena..::]
[::..sto leggendo..::]
[::..sto ascoltando..::]
[::..ho visto..::]
[::..eccomi..::]

  :: Thursday, December 11, 2003 ::

Gibertini dott. Giorgio
Fino a stamattina non sapevo chi fosse il suddetto Gibertini dott. Giorgio.

Poi è accaduto che mi ha inviato, senza essere sollecitato, questa email che vi incollo:

Carissima/o,
alle 10.30 di questa mattina il Senato della Repubblica ha approvato la Legge sulla Fecondazione Artificiale.

Ha vinto la ragione sulla intolleranza ideologica.

L’approvazione della Legge sulla Fecondazione artificiale rappresenta una svolta di grande portata culturale nella politica italiana.

Hanno prevalso, come deve essere in una corretta visione della giurisprudenza, i diritti del più debole e indifeso: il piccolo concepito, che vedrà in questa legge tutelati il suo diritto alla vita e la sua dignità umana.

Ha prevalso un nuovo femminismo a dispetto di chi ossessivamente ripeteva che questa legge era contro le donne; si è affermata una nuova, trasversale rappresentanza politica di milioni di donne che nel nostro paese testimoniano nel silenzio la profonda alleanza tra la donna e la vita concepita; si è affermato il vero specifico femminile che è di porsi sempre dalla parte dei più deboli.

Ha prevalso la scienza libera e onesta che, in mezzo a tante menzogne, ha saputo riaffermare ciò che è inoppugnabilmente, scientificamente dimostrabile: che un essere umano è tale sin dal concepimento e come tale va difeso nei suoi primari diritti.

Sono uscite sconfitte le lobby economiche che sulla pelle delle donne e dei bambini hanno usato tutti i mezzi, montando una gran cassa mass mediatica mai vista, pur di non perdere guadagni impressionanti provenienti dallo sfruttamento della sofferenza delle coppie sterili.

Si è affermato un nuovo percorso culturale politico che vede l’etica riferimento imprescindibile per l’azione politica.

Questa non è la legge dei cattolici, poiché è bene ribadirlo, l’unica legge buona per i cattolici sarebbe stata quella che vieta ogni forma di fecondazione artificiale; ma è una legge che salvaguarda un principio fondante per l’azione del legislatore: ottenere, nell’attuale contesto storico sociale e politico, il maggior bene possibile

Desideravo comunicarti subito questa notizia poiché, oltre i timori e le preoccupazioni degli scorsi giorni, tu possa condividere con me oggi questo momento importante.

Un caro saluto

Olimpia Tarzia

p.s.
Sono stati 169 i voti a favore, 92 i contrari, 5 gli astenuti. Un lungo applauso ha sottolineato, in aula, il voto a favore del provvedimento, che torna ora alla Camera per un breve passaggio su questioni di bilancio.


Sono rimasto allibito e senza parole. Gli ho scritto ovviamente di cancellarmi immediatamente dalla lista delle persone a cui invia i suoi sproloqui ma non ho ancora avuto risposta...


:: fra83 3:37 AM [+] ::

...
  :: Monday, October 06, 2003 ::
Roma, 11:55

Tv, sondaggio Bonolis: Rai oscura sito Domenica in da [la Repubblica.it]


"Page not found", il sito Internet di Domenica in da questa mattina è irraggiungibile. E' questo il primo effetto del clamore suscitato dal sondaggio realizzato ieri pomeriggio dalla trasmissione di Raiuno. Dopo le proteste della Casa della libertà per quel "basta con Berlusconi e i politici che dicono e non fanno", inaspettatemente primo nella classifica delle cose che gli italiani non sopportano più, la televisione di stato ha pensato bene di far sparire la pagina web dove era pubblicizzata l'iniziativa interattiva dando la possibilità ai telespettatori di esprimersi online sui quesiti proposti dalla redazione della trasmissione.
Irragiungibile, sul sito ufficiale della Rai, anche la pagina con il resoconto della conferenza stampa di presentazione della nuova edizione di Domenica in. Evidentemete con il montare della polemica è stato ritenuto troppo imbarazzante l'articolo che riferiva dell'entusiasmo del conduttore Paolo Bonolis per la possibilità di chiamare in causa direttamente gli italiani nel corso della trasmissione. (red)


:: fra83 3:04 AM [+] ::

...
  :: Tuesday, September 30, 2003 ::
Affari del dopoguerra. I Bush tirano le fila degli appalti: scoop
del New York Times
[da l'unità]

 Dopo
le polemiche per l'uranio-gate, si profila un'altra tegola per la Casa Bianca.
A conferma di notizie più volte uscite nel passato, il New York Times
ha rivelato che una società di consulenza specializzata nel consigliare
i propri clienti nel fare business in Iraq è composta da personale che ha
stretti legami con il presidente George W. Bush, la sua famiglia o l'amministrazione
Usa.
Joe M.Allbaugh, alla guida di New Bridge Strategies, fu il responsabile
della campagna elettorale di Bush nel 2000 e, fino
a marzo scorso, alla guida dell'agenzia federale addetta alla Protezione
civile. Il quotidiano cita anche gli altri direttori
della società, tra i quali Edward M.Rogers Jr. e Lanny Griffith, entrambi
nel passato assistenti di George Bush senior, il padre dell'attuale presidente.
Il lancio della società arriva proprio mentre il presidente ha avviato
un programma di investimento pari a 20,3 miliardi di dollari per ricostruire
il Paese dopo la guerra; l'amministrazione spende circa 3,9 miliardi di
dollari al mese nelle operazioni militari nel Paese, un terzo dei quali
finiscono alle società appaltritrice per prestazioni nel campo della ristorazione,
dell'alloggio e dei servizi in genere, ruotanti attorno al gigantesco
apparato militare in Iraq.
Il presidente di New Bridge Strategies, John Howland, ha detto al quotidano
newyorkese che la sua società non intende
acquisire contratti direttamente dal governo, ma si limiterà a consigliare
le aziende nelle strategie da seguire per vincere
le commesse. Nel sito web della società è spiegato che il managment possiede
«anni di esperienza nell'apparato pubblico,
ha ricoperto incarichi nell'amministrazione Reagan e in entrambe le amministrazioni
Bush ed è particolarmente adatto
nel lavoro con le agenzie internazionali dell'amministrazione statale,
del ministero della Difesa, dell'Agenzia per lo
sviluppo internazionale, dell'apparato per la ricostruzione e nello stabilire
rapporti con il Congresso».

:: fra83 9:00 AM [+] ::

...
  :: Tuesday, August 12, 2003 ::
ho un postino stronzo

il mio postino, (non che io possegga un postino, voglio dire il postino che consegna la posta nella zona dove io abito, ma forse questa precisazione è superflua, insomma lui) un tale con baffi ed occhiali di cui conosco il nome e l'indirizzo, non mi consegna le raccomandate. dice che io a casa non ci sono (e fin qui, visto che sia io che silvana lavoriamo, sono daccordo) e che lui mi lascia i modelli 26 (quelli che vi servono per ritirare le raccomandate all'ufficio postale, le raccomandate che i postini normali non possono consegnarvi perchè voi siete al lavoro) ma che i modelli 26 che lui mi lascia se li rubano i bambini. lui è uno stronzo inenarrabile e se qualcuno conosce michele dileo, postino di barletta, che glielo dica pure. STRONZO. oggi stavo perdendo i documenti di viaggio che mi erano stati spediti il 4 agosto e che risultavano all'ufficio postale dal 7 agosto. eccheccazzo evaffanculo (copyright sapo)

:: fra83 6:51 AM [+] ::

...
  :: Monday, August 04, 2003 ::
insomma, i giorni che mancano alla partenza sono pochini, diciamo che le ferie mi partono dal 14 e l'aereo il 16. la mia vacanza sarà rilassante e 'strana' come mi stanno dicendo un po' di persone. ma è come il mio viaggio di nozze in cina... insomma dopo tanto tempo torno qua
:: fra83 1:21 AM [+] ::

...
  :: Wednesday, July 16, 2003 ::
un tempo sul mio blog scrivevo molto di più, mi ero preposto di scrivere almeno un post al giorno. all'epoca avevo appena conosciuto il blog de 'la Pizia' ed ero affascinato da questa cosa nuova. e scrivevo anche cosa leggevo, cosa ascoltavo, addirittura cosa stavo usando. leggevo (e leggo) SAPO! l'autore semi-calvo di uno dei blog più verdi che ci siano in giro (io uso il template verde e guarda caso il verde è il mio colore preferito) e veniva spronato (se scrive lui scrivo anche io) ed ogni cazzata che mi passava per la testa la scrivevo...
ora non mi va più.

:: fra83 2:15 AM [+] ::

...
le figure di merda non si contano più...
qui
[thanks to dotcoma]

:: fra83 2:04 AM [+] ::

...
  :: Thursday, July 03, 2003 ::
con molto molto ritardo e spronato dai commenti dell'ultimo mio post a non abbandonare il blog, mi metto il link delle foto fate a verona al concerto di bjork. il ciccione nella prima foto sono io, poi c'è anche silvana, izio e sabina, edoardo il loro bimbo e soprattutto LEI.
:: fra83 3:00 AM [+] ::

...

This page is powered by Blogger. Isn't yours?